IL RUOLO DELLA VITTIMA IN CERTE RELAZIONI – Sergio Omassi Life Coach | Comunicazione Emotiva™

Mi capita sempre più spesso nelle sessioni di coaching che tengo con i miei clienti, maschi o femmine che siano, di trovarmi ad ascoltare una serie di angherie subite, reali o presunte, da parte del partner. Sfoghi – che prontamente…

IL RUOLO DELLA VITTIMA IN CERTE RELAZIONI - Sergio Omassi Life Coach | Comunicazione Emotiva™

Source

0
(0)

Mi capita sempre più spesso nelle sessioni di coaching che tengo con i miei clienti, maschi o femmine che siano, di trovarmi ad ascoltare una serie di angherie subite, reali o presunte, da parte del partner. Sfoghi – che prontamente blocco sul nascere al massimo dopo cinque minuti – in cui la vittima da un lato descrive minuziosamente le mancanze del partner, dall’altro si trova a celebrare inconsapevolmente la propria capacità di sopportazione, in odore di santità.

Ho sentito di tutto, frasi che tornano più o meno così:

È da un mese che la/lo sento lontana/o…
È da mesi che non mi considera…
È da tempo che non mi desidera…
Sono mesi che non mi cerca sessualmente…

I copioni sono più o meno simili, ogni volta con dinamiche diverse, anche solo leggermente: nei racconti che ascolto è lampante che gli attori sono sempre una vittima e un carnefice.

Cosa non viene valutato spesso da chi è nel ruolo di vittima? Lo vediamo insieme in questa puntata di Briciole di Comunicazione.

0 / 5. 0